Storia della Libreria Italiana

La Libreria Italiana è la prima ed unica libreria italiana a Lussemburgo. È una delle sei librerie in Europa che vendono esclusivamente libri in lingua italiana; le altre sono a Parigi, Londra, Bruxelles, Lisbona e Barcellona. 

La libreria possiede circa 8000 titoli, per la maggior parte di autori italiani, ed ha anche una vasta selezione di narrativa per bambini.  È inoltre possibile ordinare qualsiasi libro edito in Italia, che sarà disponibile nel più breve tempo possibile (± 2 settimane a seconda degli editori). Non manca un'ampia scelta di libri per l'insegnamento della lingua italiana e su ordine tutti i libri scolastici. Infine abbiamo un piccolo spazio di libri di autori italiani residenti a Lussemburgo.

La libreria ha iniziato la sua attività il 13 giugno del 2000, nella prima sede al 23 di Rue Auguste Charles, a Bonnevoie.

In seguito, nel 2002, è traslocata al nuovo indirizzo, all'11 di Rue St. Ulric, nel pittoresco quartiere del Grund, in pieno centro storico di Lussemburgo.

Periodicamente vengono organizzate in libreria presentazioni di libri con la presenza dell'autore. Sono occasioni di discussione e di approfondimento aperte a tutti in un quadro stimolante e vivace.

La libreria è presente ogni anno al Festival du Film Italien de Villerupt, al Salon du Livre et des Cultures che si svolge annualmente a Lussemburgo nel quadro del Festival des migrations, des cultures et de la citoyenneté, e alle diverse iniziative lussemburghesi che hanno come protagonisti i libri.