Recensioni‎ > ‎

Mi sono perso in un luogo comune - Giuseppe Culicchia

pubblicato 17 apr 2016, 05:37 da Libreria Italiana Lussemburgo
"Addominali. Ciò che conta in un uomo oltre alla carta di credito. Io che non ho mai badato a queste cose, un giorno ho scoperto che avrei dovuto averceli a tartaruga. Sono subito corso a specchiarmi, e ho constatato che invece ce li avevo a foca. Avete presente le foche? Ecco, io ne ho una che dorme beata lì dove dovrebbe esserci una tartaruga. Ora, quanto è tenera una foca addormentata? Perchè svegliarla? E come dirle che dovrebbe sloggiare per far posto a una tartaruga?" Mi sono perso in un luogo comune contiene frammenti di comicità pura, ma anche riflessioni piu? malinconiche sempre all’insegna dell’intelligenza. Un testo che si può leggere come si vuole: rispettando l’ordine alfabetico o aprendo le pagine a caso, divorandolo in una sola notte o a poche pillole al giorno. Comunque lo si affronti, ci si vedrà allo specchio, perché è un ritratto di tutti noi, sorpresi nei nostri salotti reali o immaginari a parlare senza pensare davvero, pronunciando frasi impronunciabili.
Einaudi, 2016 - EUR 14.50
Comments