Recensioni‎ > ‎

A piedi - Paolo Rumiz

pubblicato 09 ott 2012, 09:03 da Libreria Italiana Lussemburgo
A piedi è un romanzo in cui il giornalista triestino Paolo Rumiz racconta della sua lunga passeggiata, durata sette giorni, per andare da Trieste all'Istria.
Tutto inizia un mattino di settembre, quando Paolo prende il sacco ed esce di casa, deciso a raggiungere la punta più a sud dell'Istria, Capo Promontore, Premanutra in lingua croata, una lingua di terra che si sviluppa per 5 chilometri, un luogo meraviglioso che si adagia sul mare Adriatico, sferzato dalla bora e dal maestrale. A Paolo Rumiz sono serviti sette giorni di cammino per raggiungere questo luogo, e questa attraversata viene raccontata ai lettori più giovani in ogni minimo dettaglio. Un cammino in grado di aprire delle digressioni su diversi tematiche legate ai luoghi visitati: le frontiere, come sono cambiati i confini, la natura, gli animali selvatici e la terribile guerra nei Balcani, che Rumiz ha seguito in prima linea in qualità di inviato speciale.
A piedi è una riflessione sul viaggio, sull'importanza di camminare e di esplorare, per conservare quegli aspetti tipici della natura umana che in questi tempi caratterizzati dallo sviluppo tecnologico si rischiano di perdere.

Feltrinelli 2012,  128 pagine,  12.00 €.