Recensioni




Ritorno all'ebola - Giuseppe Collot

pubblicato 14 dic 2017, 03:07 da Libreria Italiana Lussemburgo

Caterina, Alfred e Robert. I tre protagonisti di questo romanzo nascono a distanza di pochi anni l'uno dall'altro, in tre diversi punti di un'Europa che stava uscendo martoriata dal secondo conflitto mondiale. La prima, nata in un paesino delle Dolomiti, decide di farsi suora per poter continuare gli studi; il secondo, originario del Granducato del Lussemburgo, sceglie il sacerdozio, pur sottoponendo la propria fede ai continui dubbi della ragione. L'ultimo, il più giovane, si dedica alla professione di medico, abbandonando l'azienda agricola di famiglia tra le colline della Lorena francese per aiutare i più bisognosi di cure. Questi tre cammini, molto differenti fra loro, finiscono per intrecciarsi proprio lì dove ce n'è più bisogno: nell'Africa abbandonata alle epidemie e alla povertà che, complice lo sfruttamento neocolonialista, avrebbe imperversato ancora per lunghi anni. Sullo sfondo di un'Europa divisa tra istanze di rinnovamento e insurrezioni di piazza, la storia dei tre personaggi si dipana come in un grande puzzle, in cui ogni pezzo trova infine il suo posto per dar vita a un disegno più grande. 

Albatros 2017 - euro 17,90

Il legno storto della giustizia - Gherardo Colombo e Gustavo Zagrebelsky

pubblicato 9 dic 2017, 03:32 da Libreria Italiana Lussemburgo

La corruzione è una piaga che infetta gran parte della vita sociale e politica del nostro paese, in misura non solo eticamente inaccettabile ma anche economicamente insostenibile. Proprio all'Italia sembra infatti spettare un non onorevole posto tra le nazioni più corrotte al mondo: ovunque si formino aggregati di potere, lì alligna il rischio del malaffare. Prendendo le mosse da questi presupposti drammatici che troppo spesso consideriamo immutabili e ai quali sembriamo quasi assuefatti, Gherardo Colombo e Gustavo Zagrebelsky si confrontano con schiettezza e reciproco rispetto discutendo da punti di vista diversi e complementari il senso ultimo del nostro vivere in comunità. Con la consapevolezza che la democrazia può rappresentare un ambiente favorevole alla diffusione della corruzione e scavando nella nostra natura e nel desiderio tipicamente umano di raggiungere fama, potere e ricchezza anche a costo di sopraffare il prossimo, i due autori discutono di letteratura e filosofia del diritto, spaziano dalla storia all'attualità più recente, in un dialogo che sarà motivo di riflessione per quanti ancora credono nell'onestà, nella correttezza e nei principi della nostra Costituzione. 

Garzanti 2017 - euro 16,00

L'anno del ferro e del fuoco - Ezio Mauro

pubblicato 9 dic 2017, 03:29 da Libreria Italiana Lussemburgo

Come raccontare un periodo storico se non attraversandolo nei suoi luoghi principali, teatri di battaglie e di svolte epocali? Lo fa Ezio Mauro con "L'anno del ferro e del fuoco. Cronache di una rivoluzione". Il suo straordinario piglio giornalistico unito a quello narrativo vivono nel romanzo che racconta la Rivoluzione russa a cento anni dal suo compimento. I fatti che sconvolsero il mondo e lo portarono verso un’altra direzione sono qui narrati attraverso le strade, i luoghi, i caffè, i palazzi e le statue di San Pietroburgo, città dove quella rivoluzione è avvenuta. Il libro sembra un racconto di viaggio, una mappa della storia e della rivoluzione che non ha eguali. Cronache di una rivoluzione si presenta così come un rivoluzionario omaggio ai fatti e ai personaggi che hanno animato, nel bene e nel male, quegli anni cruciali. Conosciamo così il personaggio di Rasputin e le leggende che sono sempre aleggiate intorno a lui e al suo strano rapporto con lo zar Nikolaij II. Erano gli ultimi sorprendenti urli di una piccola parte di popolazione ricca e sfrenata che viveva di lusso e di spreco mentre il resto del popolo moriva di fame. La storia ha così chiamato vendetta e lo ha fatto attraverso una rivoluzione sanguinosa e feroce che ha trasformato non solo il volto della ex Russia, ma del mondo intero. "L'anno del ferro e del fuoco. Cronache di una rivoluzione" di Ezio Mauro ci offre così un nuovo punto di vista e scorci di storia e di paesaggio insospettabili. 

Feltrinelli 2017 - euro 18,00

Quando - Walter Veltroni

pubblicato 9 dic 2017, 02:32 da Libreria Italiana Lussemburgo

Quando di Walter Veltroni è un libro che segna uno spartiacque tra il mondo prima della morte di Berlinguer e dopo i suoi funerali. Questa metaforica divisione del tempo e dell’universo viene rappresentata da Giovanni, un vero compagno, un uomo con idee forti e ferme, che proprio nella calda estate romana del 1984, ai funerali dell’uomo e dell’immenso politico Enrico Berlinguer, prende in testa l’asta della bandiera e per trent’anni vive al buio, in un coma profondo, da cui nessuno pensava si sarebbe mai più risvegliato. Il Veltroni scrittore mette sulla pagina tutte le debolezze e le beltà del comunismo di un tempo e di quello che non esiste più. In Quando, Giovanni si risveglia in un mondo che è completamente trasformato e soprattutto dove il comunismo non esiste più come non esistono più il partito e i compagni. Ma quando è accaduto? Che cosa è successo? Cantando “Avanti popolo alla riscossa” si risveglia dopo trent’anni e pensa di trovare tutto come aveva lasciato. Invece il mondo è cambiato in modo talmente epocale da non ritrovarsi più, da non riconoscere neppure se stesso, da aver perso ogni più piccola certezza. I suoi amici, ora non più giovani proprio come lui, si accalcano al suo capezzale per raccontargli quei trent’anni di coma in cui un uomo di nome Berlusconi ha preso il potere, in cui il muro di Berlino è stato abbattuto e in cui le Twin Towers di New York sono crollate. E anche della sua famiglia che è rimasto? Quando è un libro ironico, divertente e amaro in cui Walter Veltroni si ricorda di come eravamo e ci dipinge nell’oggi. 

Rizzoli 2017 -.euro 19,00

Un anno in giallo - AA.VV.

pubblicato 9 dic 2017, 02:26 da Libreria Italiana Lussemburgo

Dodici racconti per dodici diversi autori e altrettanti differenti mesi: questa è l'originale struttura scelta per “Un anno in giallo”. Ogni scrittore ha individuato il proprio mese per ambientare la sua storia, ha deciso quali personaggi narrare tra queste pagine e in quale epoca farli agire. Il risultato per i lettori? Un anno da passare tra invenzioni, suspense, colpi di genio, prose e realtà sempre differenti. Un modo per trascorrere dodici mesi all'insegna dell'imprevedibilità. Camilleri e il suo Montalbano aprono le danze di gennaio e pagina dopo pagina sfilano altri indimenticabili personaggi letterari. Il vicequestore Schiavone di Manzini, l'ispettrice Petra Delicado e il vice Fermín di Alicia Giménez-Bartlett, il biblioterapeuta Corso di Stassi, la libraia Hirschel di Aykol, l'autore televisivo Monterossi di Robecchi, i vecchietti del BarLume di Malvaldi, Consonni e il condominio della casa di ringhiera di Recami, Saverio Lamanna di Savatteri, Lorenzo La Marca di Santo Piazzese sono gli amati protagonisti che tornano per narrarci una storia. A loro si aggiungono due nuovissime protagoniste. La prima, ideata da Simonetta Agnello Hornby, è l'avvocatessa Cornelia Zac, l'altra è la poliziotta Angela Mazzola, creata da Gian Mauro Costa. “Un anno in giallo” è un'antologia per passare tra inseparabili personaggi e nuovi caratteri i prossimi dodici mesi. 

Sellerio 2017 - euro 16,00

Ogni storia è una storia d'amore - Alessandro D'Avenia

pubblicato 9 dic 2017, 02:20 da Libreria Italiana Lussemburgo

L’amore salva?
Quante volte ce lo siamo chiesti, avvertendo al tempo stesso l’urgenza della domanda e la difficoltà di dare una risposta definitiva? Ed è proprio l’interrogativo fondante che Alessandro D’Avenia si pone in apertura di queste pagine, invitandoci a incamminarci con lui alla ricerca di risposte. In questo libro straordinario incontriamo anzitutto una serie di donne, accomunate dal fatto di essere state compagne di vita di grandi artisti: muse, specchi della loro inquietudine e spesso scrittrici, pittrici e scultrici loro stesse, argini all’istinto di autodistruzione, devote assistenti, o invece avversarie, anime inquiete incapaci di trovare pace. Ascoltiamo la frustrazione di Fanny, che Keats magnificava in versi ma con la quale non seppe condividere nemmeno un giorno di quotidianità, ci commuove la caparbietà di Tess Gallagher, poetessa che di Raymond Carver amava tutto e riuscì a portare un po’ di luce nei giorni della sua malattia, ci sconvolge la disperazione di Jeanne Modigliani, ammiriamo i segreti e amorevoli interventi di Alma Hitchcock, condividiamo l’energia quieta e solida di Edith Tolkien. Alessandro D’Avenia cerca di dipanare il gomitolo di tante diversissime storie d’amore, e di intrecciare il filo narrativo che le unisce, in un ordito ricco e cangiante. Per farlo, come un filomito, un “filosofo del mito”, si rivolge all’archetipo di ogni storia d’amore: Euridice e Orfeo. Un mito che svolge la sua funzione di filo (e in greco antico per indicare “filo” e “racconto” si usavano due parole molto simili, mitos e mythos) perché contempla tutte le tappe di una storia d’amore, tra i due poli opposti del disamore (l’egoismo del poeta che alla donna preferisce il proprio canto) e dell’amore stesso (il sacrificio di sé in nome dell’altro). "Ogni storia è una storia d’amore" è così un libro che muove dalla meraviglia e sa restituire meraviglia al lettore. Perché ancora una volta D’Avenia ci incanta e ci sorprende, riuscendo nell’impresa di coniugare il godimento puro del racconto e il piacere della scoperta. E con slancio ricerca nella letteratura – le storie che alcuni uomini, nel tempo, hanno raccontato su se stessi e l’umanità a cui appartengono – risposte suggestive e potenti, ma anche concrete e vitali. Per poi offrirle in dono ai lettori, schiudendo uno spiraglio da cui lasciar filtrare bagliori di meraviglia nel nostro vivere quotidiano, per rinnovarlo completamente nella certezza che “noi siamo e diventiamo le storie che sappiamo ricordare e raccontare a noi stessi”. 

Mondadori 2017 - euro 20,00

La regina del silenzio - Paolo Rumiz

pubblicato 9 dic 2017, 02:15 da Libreria Italiana Lussemburgo

Il malvagio re Urdal scende da Nord, invade col suo esercito la pianura dei Burjaki e proibisce loro ogni forma di musica. Con tre mostri - Antrax, Uter e Saraton - terrorizza la popolazione. Eco, il mago dai lunghi capelli bianchi che suscita i suoni della terra, viene fatto prigioniero e nella terra dei Burjaki cala il silenzio assoluto. Mila, la figlia del valoroso cavaliere Vadim, ha il dono innato della musica e cresce ascoltando la melodia della natura. Con il suono della sua voce sfida il divieto di Urdal e decide di cercare il bardo la Tahir, l'uomo che le ha insegnato il canto, per guidare insieme la battaglia più importante, nel nome della musica e della libertà. 

La nave di Teseo 2017 - euro 16,00

Questa nostra Italia - Corrado Augias

pubblicato 9 dic 2017, 02:11 da Libreria Italiana Lussemburgo

"Questa nostra Italia. Luoghi del cuore e della memoria" è un appassionato atto d’amore di Corrado Augias a questo Paese bistrattato, ma meraviglioso. In un viaggio personale ci accompagna il grande giornalista, quel viaggio che l’ha portato a visitare molti luoghi italiani e a riconoscersi sempre in un tratto comune e in un sentire che, nonostante le differenze, ha caratteristiche similari. Dalla Libia alla Roma occupata dai tedeschi della sua gioventù sino alla Scala di Milano e a Trieste bella e poetica con i suoi caffè, Augias riesce a riconoscere le tipicità di ogni luogo, ma anche a coglierne l’uguaglianza con altri, tutti italiani. Siamo una sola Italia e dobbiamo ricordarcelo per riuscire a risorgere e essere un solo cuore e, soprattutto, una sola testa che ragiona e che cresce. A Bologna il Nord incontra il Sud, in Sicilia c’è lo scontro e la meravigliosa conoscenza con un’altra cultura. Poi ci sono tutte le piccole province dove ogni casa batte per una tradizione, per una storia diversa fatta di cibo, cultura, arte e letteratura perché in Italia ogni luogo è custode di memoria e di antichità. Tutto questo passa per Recanati, per il borgo di Leopardi dove il grande poeta scrisse un memorabile discorso agli italiani. Da lì passa tutto e tutto viene filtrato e da lì Corrado Augias si ispira per scrivere questo itinerario meraviglioso in "Questa nostra Italia. Luoghi del cuore e della memoria". 
Einaudi 2017 - euro 20,00

Esercizi di memoria - Andrea Camilleri

pubblicato 23 nov 2017, 03:32 da Libreria Italiana Lussemburgo

Andrea Camilleri è un fiume di idee, di parole e di storie, ma soprattutto di scrittura. In Esercizi di memoria il grande scrittore siciliano ha deciso di raccontarsi, di mettersi a nudo in ventitré storie che racchiudono la sua vita con istantanee precise, prima che venga il momento di dimenticarsi tutto e guardare avanti, alla soglia dei novant’ anni. Questo libro è Camilleri, un impiegato della scrittura, come lui stesso ama definirsi, che sfida il buio della sua età. E così come non era terrorizzato dalla pagina bianca, combatte anche l'oscurità della cecità e inizia a dettare. La sua produzione letteraria trova nell'oralità una nuova via per raccontare le sue storie. Ma se forte era la sua disciplina prima, lo è ancora di più oggi che può contare esclusivamente sulla sua memoria. E quindi occorre tenerla in esercizio: osservare nei dettagli i ricordi, rappresentarsi nella mente le scene. Quelli qui pubblicati, come dice lui, sono i compiti per l'estate: ventitré storie pensate in ventitré giorni, che raccontano come nitide istantanee la sua vita unica e, sullo sfondo, quella del nostro Paese, unico, bellissimo e sempre maltrattato. La memoria qui non pare appesantita né dalla malinconia né dal rimpianto. Per questo Camilleri ha chiesto a chi parla attraverso i colori, le forme e i volumi di rendere il suo esercizio più godibile, più leggero e più spettacolare e lo fa con Esercizi di memoria. 

Rizzoli 2017 - euro 18,00

Orgoglio e pregiudizi - Tiziana Ferrario

pubblicato 23 nov 2017, 03:28 da Libreria Italiana Lussemburgo

Questo libro comincia una mattina a Washington, il 21 gennaio 2017, giorno della marcia storica di un milione di donne contro il presidente Trump, e attraversa in presa diretta gli Stati Uniti fino ad arrivare in Italia. Un viaggio ricco di incontri e storie appassionanti, spesso difficili, molte delle quali sconosciute. Un racconto intenso, che cattura pagina dopo pagina sempre tenendo ferma l’attenzione sui fatti e su cosa resta da fare per raggiungere una reale parità.
Le donne sono tornate ad alzare la voce chiedendo stesse opportunità di carriera, stessi salari e diritti. Dalle campionesse dello sport alle scienziate più geniali, dalle attrici di Hollywood a tante donne comuni che si stanno preparando per entrare in politica alla ricerca di una rivincita. Dai corsi dedicati alle bambine sull’ autostima alle esperienze nei college, dove si cerca di arginare il dramma degli stupri. E ancora le giornaliste delle redazioni più importanti al mondo che hanno affrontato sfide eccezionali a testa alta. Leggerete storie di donne famose come quella di Megyn Kelly, star tv di Fox News e Nbc, che ha osato sfidare Trump in diretta tv, e storie di donne sconosciute, ma altrettanto potenti, come la libraia italiana che promuove la diffusione dei libri di scienza alle ragazze (perché scienza e matematica non sono appannaggio dei maschi, anzi). Sempre con l’attenzione puntata sul nostro paese, dove tanta strada è stata fatta ma tanta ne resta ancora da percorrere per una società più equa. Questo libro ci aiuta a vedere dove siamo arrivati. Le storie che incontrerete saranno un ottimo spunto di riflessione per riaprire un dialogo e affrontare il cammino che rimane, uomini e donne insieme. 

Chiarelettere 2017 - euro 16,90

1-10 of 522