Iniziative‎ > ‎

Club del Libro Italiano

Che cos’è?
Il club del libro italiano è stato fondato nel 2004 per scambiare punti di vista su libri di scrittori contemporanei italiani. Lo scopo principale del club è restare in contatto con le ultime tendenze della letteratura, promuovere la lingua e la cultura italiana all’estero e socializzare con altri membri che condividono interessi simili.

Quando e dove si svolge?
Gli incontri si svolgono attorno al 10 di ogni mese presso la Libreria Italiana al Grund.

Quanto si paga per partecipare? 
L’adesione è gratuita. 

La frequenza è obbligatoria? 
La frequenza non è obbligatoria. 

Chi è ammesso ?
Sono ammessi al club tutti gli interessati a scambiare un’opinione su un libro recente e non, in lingua italiana. 

A chi rivolgersi se interessati ?
libreriaitaliana.lu@gmail.com

Cosa abbiamo scelto di leggere in questi anni?
La presa di Macallé di Andrea Camilleri
Non ti muovere di Margaret Mazzantini
Venuto al mondo di Margaret Mazzantini
Vita di Melania Mazzucco
Tra noi due di Elisabetta Rasy
Tre metri sopra il cielo di Federico Moccia
Achille pié veloce di Stefano Benni
Sostiene Pereira di AntonioTabucchi
Per grazia ricevuta di Valeria Parrella
Chiedimi chi erano i Beatles di Roberto Cotroneo
La bruttina stagionata di Carmen Convito
Testimone inconsapevole di Gianrico Carofiglio
La parola ebreo di Rosetta Loy
Vivere Altrove di Marisa Fenoglio
La bustina di Minerva di Umberto Eco
Omero-Iliade di Alessandro Baricco
Stagioni di Mario Rigoni Stren
Non ci sono santi di Gabriele Romagnoli
Il pellegrino dalle braccia d’inchiostro di Enrico Brizzi
La neve se ne frega di Ligabue
L’ottava vibrazione di Carlo Lucarelli
Sarti Antonio e la ballata per chitarra e coltello di Loriano Machiavelli
La mennulara di Simonetta Agnello Hornby
Qualcosa da tenere per sè di Margherita Oggero
La soavissima discordia dell’amore di Stefania Bertola
La solitudine dei numeri primi di Paolo Giordano